martedì 13 gennaio 2009

"Ti sei fatto cotanto di 360 e stai a giocare con Hexic???"



Immaginate la scena.

Io, spaparanzato (ecco non è che sia un bel vedere, invero) sul divano nell'immenso salone di casa nuova, con espressione inebetita e lingua in fuori che, come un forsennato, premo X nel disperato tentativo di non sbagliare combinazione e mandare in fumo mezz'ora di scervellamento.

Occhi rossi e lucidi (non sono ancora abituato all'HD), mani tese a tenere il pad della 360 (che sto trovando mostruosamente comodo, oltre che particolarmente ammiccante verso quello del Dreamcast, d'altronde il designer è lo stesso...), preso dalla frenesia di sbloccare quel maledetto nuovo achievement.

Una curiosa subroutine del mio cervello comincia a riflettere sulla genialità della trovata dei creativi M$ (non a caso alcuni di loro provengono dall'esperienza Sega Dreamcast): gli achievements, i famigerati obiettivi, alcuni dei quali richiederebbero mesi di clausura davanti alla console per essere raggiunti, hanno però dalla loro il fatto che estendono all'Nsima potenza la longevità di un titolo.

E così, mentre quella piccola suborutine del mio cervello è tutta intenta in questo volo pindarico, avverto la presenza di qualcuno che mi osserva, scuotendo lentamente la testa.

Mi giro e mio fratello, in tutta la sua saggezza, se ne esce con una frase che vi posto tradotta in italiano, dato che in lingua originale (sancataldese stretto) non verrebbe compresa da una buona fetta dei lettori (mi illudo ancora che qualcuno mi legga... lo so lo so...).

"Ma ti sei fatto una 360 e stai a giocare con Hexic HD?".

La consapevolezza si abbatte su di me come una mazzata sulla noce del capocollo: "Sei un retrogamer HellCiccio, e lo sarai sempre!".

Qualcuno mi dirà che Hexic HD è il rifacimento di Hexic per Msn Games, titolo del 2003.

Ma io rilancio con un nome: Alexey Pajitnov, autore di Tetris, per chi si fosse appena svegliato da un sonno criogenico durato all'incirca 24 anni...

Hexic è il gemello cattivo di Tetris, quello bastardo che sgambetta i vecchietti e ruba le caramelle ai bambini. E' così cattivo che vi ritroverete, ad un passo dal completarlo con successo, a imprecare per una bomba piazzata così bene da non poter essere disinnescata.

Hexic è un tripudio di colori per gli occhi (ma se siete daltonici non c'è problema! Vi basterà attivare i simboli dal menù delle opzioni), una multicromatica esplosione di esagoni che vi ipnotizzerà, lasciandovi letteralmente distrutti, faticoso come è per la mente e per gli occhi stessi...

Ma soprattutto Hexic incarna la filosofia dei retrogames. Andate a vedere la caterva di giochi puzzle usciti per il mercato arcade e difficilmente troverete un gioco tanto hardcore, a parte Puyo Puyo ai livelli più alti di difficoltà.

E d'altronde il ritorno al fascino per il retroludico Microsoft e Nintendo l'hanno percepita da tempo: non a caso, infatti, i servizi Virtual Console e Live Arcade continuano ad accrescere la loro offerta retroludica, per la gioia di chi, come me, non riesce a star dietro a tutto quello che si dovrebbe recuperare per rinfoltire la propria collezione e, soprattutto, si accontenta di poter giocare al retrogioco recuperato (come avrete capito per me prima viene il gioco in sè e poi l'oggetto materiale da collezionare)...

Dunque ben vengano i "giochetti" sul Live Arcade, senza disdegnare opere moderne ed interessanti (seppure con i loro limiti) che prima o poi dovrò e vorrò provare (Mirror's Edge e Fallout 3 in primis).

Ultima nota: il soundtrack di Hexic è orientato sul Trip-Hop e ci sono un paio di pezzi assolutamente notevoli...

5 commenti:

Max Power ha detto...

Se ti piace il genere, ti consiglio caldamente il gioco Dialhex, per Gameboy Advance.

Alessandro "Il Notturno" Perlini ha detto...

Abbiamo già parlato in LIVE di quanto trovo assurda la tua passione per Hexic ma mi complimento per i risultati raggiunti! Io ho quei 2 obbiettivi fatti e penso che tali resteranno per sempre...

HellCiccio ha detto...

Ebbene si, Ale, mi piacciono le cose semplici... che poi Hexic tanto semplice non è... prima o poi ti convertirò!!! Ahahahah!

Phil M. ha detto...

quoto il notturno.
anche io ho solo 2 obiettivi su Hexic, ma la mia smania di competizione farà sì che un giorno ti possa battere..
a proposito se ti piace il genere puzzle scaricati Lumines Live.
provalo. dovrebbe piacerti.

per quanto mi riguarda..
Gears a Vita!! (se potessi mi arruolerei nei C.O.G.)

Anonimo ha detto...

Allora, inanto plauso per la citazione tropicalista, 10+ come i polli Aia.
In secondo luogo beh, il puzzle game è sempre stramaledettamente uno dei generi più KA in assoluto, oltre uno di quelli in grado di attrarre a se maggiormente il giocatore.
Dovresti vergognarti d avere speso 250 euro per giocare ad un titolo del genere?Sì, ma sfido chiunque a non farlo, sia Hexic, Puyo Puyo o Tetris il puzzle game vince sempre.
P.S. strani casi della vita:tu hai la X360 ma non Fallout 3, io Fallout 3 ma non la 360, immagino rimedieremo tutti e due piuttosto presto!
Fattanz