domenica 14 novembre 2010

Haikyo Pt. II

Le Domeniche di tanti anni fa erano un giorno di festa per un videogiocatore incallito come me.

Da qualche tempo, infatti, nelle edicole spopolava tutta una serie di collane, edite per lo più da Futura Publishing e Jackson Libri, che proponevano a prezzi ridotti una vasta gamma di giochi per Pc.

Inizialmente i titoli proposti uscivano in versione floppy disk.
Ricordo ancora il primo gioco acquistato: un titolo che è rimasto nel cuore, il mio e quello di mio fratello, ovvero Wing Commander.

Un gioco che ho amato e che ho giocato fino in fondo, di cui acquistai avidamente tutto quello che riuscii a reperire (ovvero il 3, il 4, WC Prophecy, Privateer 2 e l'erede spirituale ovvero Starlancer, senza dimenticare la VHS del Film, nella sua edizione cartonata uscita in edicola per la Cecchi Gori...).

Ricordo che vidi la pubblicità in tv: grafica da urlo, solo 19 mila e 900 lire!!! Chiesi il permesso ai miei (ero piccolo) e ottenni il gioco l'indomani, presso una delle edicole più fornite del mio paese.

Da lì in poi si scatenò l'inferno!




Tutta una serie di titoli che ho acquistato compulsivamente, durante le passeggiate domenicali in giro a setacciare le edicole della città...

In occasione di una visita al garage, oggi pomeriggio (ma di questo vi parlerò nel prossimo post), ho tirato fuori le vecchie scatole dei miei amati videogiochi per PC e, su richiesta di wiskas, utente del forum di Retrogamer.it, ho scattato qualche foto.

Purtroppo non sono riuscito a recuperare tutte le scatole, spero solo che parte della mia vecchia collezione non sia irrimediabilmente perduta, dato che tre anni fa ho traslocato e ho dovuto imballare un bel pò di roba (nonché buttarne parecchia, ahimè...).

Più sotto potete sfogliare una selezione dei giochi da edicola in mio possesso, come dicevo prima non sono tutti, ma alcuni di questi hanno avuto un peso significativo nella crescita della mia passione per il medium videoludico.

Purtroppo di molti di questi giochi, tutti quelli in edizione floppy praticamente, rimane solo la scatola e, forse, da qualche parte, il manuale... nel caos delle nostre vecchie stanze, io e mio fratello abbiamo stoltamente ammassato per anni questi contenitori, confondendo spesso i floppy originali con quelli non esattamente tali... quindi temo che di questi supporti non sia rimasto granché...

E dire che li ho amati, cercati, comprati con avidità... che stupido che sono stato a tenerli così male... ma erano altri tempi e, forse, davo per scontato che l'entropia della mia stanza non li avrebbe mai inghiottiti... e invece eccomi qua a pensare con nostalgia a quel periodo così strano, così sfumato nella mia mente, ma così carico di emozioni e momenti di spensieratezza, con un giovane HellCiccio che amava sfogliare i manuali e le riviste, fantasticando su questo o quel gioco, che amava girare per i negozi di informatica alla ricerca del gioco budget o da cestone in offerta... quanto amavo quelle scatole così grandi, profumate di inchiostro, degli scrigni che contenevano la chiave per altri mondi, mondi fantastici, un altrove desiderato, cercato con avidità... e per troppo tempo perduto nella nebbia della memoria...

Ecco il primo gruppetto di foto, dedicato alle versioni floppy...


Ed ecco il secondo, dedicato ai Cd-Rom...



p.s. un ringraziamento particolare alla mia amata Lauretta, che mi ha suggerito l'uso di questi fantastici GoodWidgets per le foto!

3 commenti:

Aripug ha detto...

Belli come sempre i tuoi post "personali" ;)
Sono davvero piacevoli da leggere e come le altre volte...noto sempre molte cose in comune fra i miei e i tuoi ricordi!
Mitico!

eldino ha detto...

Post Stupendo! Risky Woods lo avevo pure io, giocato e stragiocato! La scatola però l'ho persa, ho solo il floppy :-/ Avevo pure PushOver, mitico!

Quelli sì ch'erano videogiochi :)

HellCiccio ha detto...

Grazie per i commenti ragazzi! Ho sistemato la seconda "gallery", che per errore riproponeva le stesse foto della prima...