sabato 31 dicembre 2011

Buona fine - buon inizio... (il ritorno)

Citando un amico sul faccialibro, fra poco potremo tutti lanciare il seguente comando:

sudo apt-get remove 2011

Che il 2012 sia un buon anno per tutti e, soprattutto, che non sia l'ultimo, alla faccia dei Maya...


venerdì 23 dicembre 2011

Pantofole e videogames: buon Natale a tutti!



Con questo freddo (e questa crisi, come canta il buon Mariottide qui sopra), il Natale 2011 sarà fatto soprattutto di casa, pantofole e videogames... che di recuperare ce n'è e parecchio dal backlog... quindi tanti auguri a tutti gli amici di My Games Corner!!!

martedì 13 dicembre 2011

Vagando...

Dopo miliardi di anni mi è capitato di avere per le mani un catalogo Giocheria... a parte le differenze da quelli che sfogliavo io da ragazzino, l'ovvia assenza del Master System e del MegaDrive ad attendermi mi ha sbattuto in faccia l'assodata realtà degli anni passati, irrimediabilmente... ventitrè Natali circa andati ad accumularsi nella memoria come polverosi souvenirs su uno scaffale ormai quasi dimenticato.

Quel meraviglioso Natale del novanta, credo, o forse dell'ottantanove, i miei che mi portarono a scegliermi il regalo (ebbene sì, il buon vecchio Santa ha sloggiato ben presto da casa mia) e, in una sgangherata cartolibreria, scelsi Crystal Castles per l'Atari 2600... che gioco impegnativo! All'inizio lo odiai, ma dopo un paio di partite non ho più potuto farne a meno...

Ricordi fugaci, che vagano come fiocchi di neve spinti da un venticello leggero, ma tagliente come una lama ghiacciata, persi in un turbinio di pensieri, preoccupazioni, ansie...

Il futuro lo vedo un pò come Mordor visto da lontano, tuoni e nuvoloni neri... e tutto ciò inevitabilmente influisce anche sulla frequenza della mia scrittura qui sul blog, ma anche su altri lidi (è da un bel pò che lurko praticamente ovunque, Facebook compreso), ma tante sono le cose che mi tengono impegnato (anche amaramente, direi...) che ultimamente quel bambino di cui alla frase di Neruda sopra, se ne sta zitto zitto in un angolino della mia persona, troppo spaventato dalle voci dei grandi per venire fuori, se non per qualche sporadico lampo davanti ad un gioco particolarmente nostalgico o evocativo...

Il calo di partecipazione sul forum di Retrogamer.it è un indice piuttosto evidente di questa situazione: tra l'altro mi accorgo di non essere il solo ad essere meno presente in giro.

Sentire di perdere progressivamente contatto con quella parte di me che ancora riesce, a 30 anni suonati, a meravigliarsi davanti un gioco, a rimanere con la bocca a O davanti ad una gemma del passato è qualcosa di doloroso, ma forse inevitabile.

Eppure sto lottando con tutto me stesso affinché ciò non avvenga, o che avvenga il più tardi possibile...

So di non essere il solo.

A tutti voi un sincero augurio di buone feste e che l'anno nuovo porti via un po' di brutti pensieri...

sabato 19 novembre 2011

C'era una volta un cubetto...


Nonostante tutto io il Gamecube l'ho amato dal momento stesso che l'ho tirato fuori dalla sua scatola di cartone. Anzi ancora prima, quel giorno di tanti anni fa (sette per l'esattezza), quando vidi alcuni video di Resident Evil 4 su G@me Network.
Mascella a terra e tanto sbaaaaavvv, che ve lo dico a fare?

Così mi decido e ordino proprio la RE4 Limited Edition, in quel suo splendore argenteo.
Nel giro di poco tempo mi procurai quasi tutti i titoli che mi interessavano (il remake di Resident Evil, l'episodio 0, Eternal Darkness, Metroid Prime e qualche altro gioco).

Pensare che sono già passati 10 anni (18 Novembre 2001 - 18 Novembre 2011) dal suo lancio sul mercato mi mette i brividi: ma davvero il tempo scorre così in fretta?

Mi sa che dedicherò un pò più di attenzione a quel favoloso cubetto, da troppo tempo spento, ahimè...

domenica 13 novembre 2011

Neogamer, per una nuova cultura videoludica




Segnalo il nuovo, ambizioso progetto di Mario "AIO" Morandi, ovvero Neogamer, interessante aggregatore di blog, siti e molto altro dedicato all'universo videoludico sul web.

NEOGAMER vuole gettare un ponte che colleghi ogni realtà videoludico-culturale presente sul web, dai siti indipendenti a quelli diretti da gruppi editoriali, ai blog personali o di gruppo, ai podcast, ai progetti multimediali e alle community virtuali, fino alle associazioni culturali e agli eventi tematici.

Vi consiglio la consultazione del sito, potreste scoprire qualcosa di molto piacevole ed interessante.

Complimenti a Mario per l'idea!

p.s. alla sezione "Blog Personali", trovate anche My Games Corner... e la possibilità di votarlo (così come tutti gli altri siti e pagine segnalati su Neogamer)...

venerdì 21 ottobre 2011

Video Game Gems è tra noi!


Da un'idea di Max_Power82, con la collaborazione del mitico Dott_Stilo e del sottoscritto, nasce la pagina Video Game Gems su Facebook!

E' un progetto veramente ambizioso: vogliamo elencare i più grandi classici della storia del videogioco su una pagina Facebook, postando solo una breve scheda tecnica. I commenti e il resto lo lasciamo a voi!

Con l'augurio che Video Game Gems superi la prova del tempo, vi invito a diventare fan e a commentare a più non posso!

We don't claim to make an ultimate database of video game history. There are good sites for that (such as MobyGames or Wikipedia), already.
It's just a simple project: to list the greatest video game classics on a Facebook Page, with screenshots.
Just take it as an entertainment, where you can have fun looking for the games you played at least once in your lifetime.
Perhaps you'll discover some pearl you left behind...
Just sit down and enjoy this page.

Non pretendiamo di creare il database definitivo della storia dei videogiochi. Ci sono già ottimi siti per questo (come MobyGames o Wikipedia).
E' un progetto semplice: elencare i più grandi classici del videogioco su una Pagina Facebook, con delle schermate.
Prendetelo come una forma di intrattenimento, dove potrete divertirvi a cercare quei giochi a cui avete giocato almento una volta nella vita.
Forse scoprirete qualche perla che vi eravate persa...
Sedetevi e godetevi questa pagina...

EDIT: Abbiamo cambiato il nome della pagina in Video Game Gems!

giovedì 6 ottobre 2011

Addio capitano

Non sono mai stato un utente Mac, per molti motivi.
Però Steve Jobs è stato un uomo, un imprenditore, un comunicatore che in qualche modo mi ha ispirato e mi ispira nella mia strada verso l'imprenditoria di successo.
Tempo fa condivisi il suo famoso discorso ai laureandi di Stanford. Cerco di applicare quelle parole ogni giorno della mia vita.

Grazie capitano.
Buona strada.

mercoledì 5 ottobre 2011

mercoledì 21 settembre 2011

Da che parte stai? Vota e vinci Battlefield 3 o Modern Warfare 3



Playfire, il social network dedicato ai videogamers, dove è possibile condividere i propri buzz sui giochi della propria collezione, tener traccia degli achievement ottenuti e molto altro, indice un interessante concorso!

Basta votare tra Battlefield 3 e Modern Warfare 3 per partecipare all'estrazione di una copia in edizione Limited del gioco votato!

Clicca qui per esprimere il tuo voto!

giovedì 15 settembre 2011

What's up old man?

E infine il giorno tanto temuto arrivò...

Finiti gli 'enti, iniziano inesorabilmente gli 'enta...

Eppure credevo che avrei vissuto questo giorno con ansia, così come i giorni che lo hanno preceduto.

E invece eccomi qui, con una strana e spiazzante tranquillità, mentre ascolto il main theme di Xenoblade Chronicles, il mio autoregalo di compleanno appena ordinato da Amazon.it...

L'emozione che mi suscita questo brano è tanta da farmi venire la pelle d'oca. Il primo ascolto lo ebbi quando uscì il teaser website giapponese... con quella spada, chiamata Monado, piantata al centro di un prato sormontato da un cielo nuvoloso.

Non vedo l'ora di metterci mano e di scoprire gli omaggi al più famoso Xeno del passato, quella meraviglia di casa Squaresoft che spero di poter giocare quest'inverno...

A breve spero di poter scrivere un post riassuntivo della mia videoludica estate 2011, nel frattempo vi lascio con questa perla composta da Yoko Shimomura...

giovedì 1 settembre 2011

Le città (in)visibili

Ci sono luoghi, per noi videogiocatori, che rimangono indelebili nella nostra mente, posti che, anche dopo tanti anni, riconosciamo un pò come "casa nostra", per quanto inquietanti possano essere.

Mi riferisco soprattutto alla "ridente" cittadina di Silent Hill, dove ho trascorso molte ore tra il secondo e il terzo episodio (mea culpa, il primo è in backlog da tempo ma non ho ancora trovato la...ehm... "forza"(?) di dedicarmici...) e che, personalmente, preferisco di gran lunga a quella di Racoon City.

Ma ci sono tanti altri luoghi della mia (e vostra?) immaginazione, magari più sereni o addirittura felici, spensierati (come la mitica Melèe Island, tanto per citarne una) a cui ogni tanto fa piacere ritornare.

In questo periodo, dove il mondo reale fa spesso più paura di quello virtuale, dove a volte City 17 non regge il confronto, mi piace molto perdermi in queste città invisibili, smettere di essere Marco ed essere HellCiccio, magari su Pandora, tra Skag e Teppisti oppure nella post-apocalittica cittadina americana a scappare dal Tank, evitando con cura i vari Boomer, Hunter e Smoker...

Ma uno dei luoghi che mi torna alla mente proprio ora che scrivo, è proprio la silente collina americana vicina al Toluca Lake, accompagnato dalle note di You're Not Here, dalla soundtrack del terzo episodio della saga orrorifica targata Konami, apparsa anche nei titoli di coda del film.

Ricordo di averla sentita per la prima volta su G@me Network, in un video promozionale che mostrava alcuni momenti salienti del gioco.
I ricordi si mescolano tra loro: un periodo bello/brutto ma che resterà nella mia mente per sempre, l'inizio o il "reboot" della mia passione per le console, l'avvicinarmi a questa saga a partire dal 2 giocato su PC, dato che la Playstation è arrivata a casa mia molti anni dopo... ma anche ciò che resta dopo aver visto il finale del gioco. Scemata la tensione e il senso di terrore, resta solo un grande senso di tristezza e credo sia questo il fulcro di tutto il gioco (soprattutto Silent Hill 2), quella sensazione amara che si prova quando si va a trovare una persona cara in ospedale, non saprei descriverla altrimenti...

Caspita era da un sacco di tempo che non mi mettevo qua a scrivere di queste elucubrazioni mentali, e quasi non ci sono più abituato...

lunedì 25 luglio 2011

Uno per tutti e tutti per uno


Per indole sono sempre stato un single player nei lunghi anni della mia "carriera" videoludica.
Tranne qualche sporadica partita in multi locale a StarCraft con mio fratello (via Lan dalla mia alla sua stanza, che ridere! Ma eravamo davvero piccoli!) non ho mai amato particolarmente il multiplayer.

In sala giochi evitavo spesso di giocare a titoli come Street Fighter 2 o Mortal Kombat, perché non mi andava che qualcuno, senza nemmeno chiedere, inserisse il suo gettone e avviasse la sfida G1vG2...

giovedì 23 giugno 2011

mercoledì 22 giugno 2011

Un bel regalo...

Qualche giorno fa il mitico Enrico Lucchi, noto in rete come Badman, ha deciso di farmi una sorpresa davvero inaspettata!

Infatti mi sono trovato nella casella e-mail una notifica da Steam che mi avvisava di aver ricevuto un dono.
E si trattava di nientepopodimenoche... Portal!

Il grande Enrico mi ha regalato una copia digitale di questo piccolo gioiellino di Valve che mi è piaciuto così tanto che l'ho finito in due giorni!

Del gioco ho apprezzato tutto: atmosfera, ironia, intelligenza delle situazioni da cui districarsi. Non nascondo qualche momento di sana incazzatura, ma il gioco è filato liscio scorrevole e gradevolissimo!

Ma la cosa più bella è rendersi conto che, dietro ai nick e ai caratteri sullo schermo, ci siano persone con cui condividere qualcosa di più che qualche battuta o parere o magari un "Mi Piace" su Facebook di tanto in tanto. E' bello pensare che, condividendo una passione, anche a distanza di così tanti chilometri, poi nasca quantomeno una stima reciproca che può facilmente diventare un'amicizia!

Grazie a Steam, in questi giorni, ho potuto sentire le voci di alcuni di quei nick, giocando a Left 4 Dead 2 e condidivendo momenti divertentissimi, come il Tank nella vasca da bagno, eh Dott_Stilo?


E nei prossimi giorni spero di riuscire a fare qualche partita anche con gli altri amici di Retrogamer.it


Un grazie grandissimo ad Enrico per Portal, ancora una volta: come ho fatto a tralasciarlo per così tanto tempo????

domenica 19 giugno 2011

Now on Steam



Ciao ragazzi, approfittando della mega offerta di ieri, ho preso Left 4 Dead 2 da Steam, di cui sono un neo utente.

Se volete aggiungermi per qualche partita, il mio ID è HellCiccio.

Devo dire che, superato un certo spaesamento iniziale, l'idea di avere una simil-dashboard su PC con la possibilità di chattare, aggiungere amici, invitarli a sessioni multiplayer mi è piaciuta parecchio.

So che molti utenti non apprezzano molto questa piattaforma e tutto sommato anche io provo un certo piacere nell'avere le copie fisiche dei giochi, ma considerate le mega offerte che quasi tutti i giorni Steam propone all'utenza e la possibilità di giocare on line gratis, a dispetto di altre piattaforme (vedi il Live) ho deciso di farmi l'account e vedere quanto è profonda la tana del bianconiglio.

Proprio oggi ho inaugurato la mia presenza su Steam con una bella cooperativa on line con i mitici Max_Power e AIO del forum di Retrogamer.it.

Se volete unirvi alla festa, non dovete fare altro che contattarmi!

domenica 5 giugno 2011

domenica 29 maggio 2011

Di ritorno da Temeria


Approfittando di un'offerta su GOG.com, sitarello interessantissimo dove è possibile comprare giochi in Digital Delivery per PC a prezzi più che appetibili (da circa 4 dollari in su), ho comprato un gioco di cui avevo sempre letto benissimo, ma che per un motivo o per un altro non ho mai pensato di procurarmi.

Si tratta di The Witcher, un bellissimo gdr ad opera dei polacchi CD PROJEKT RED, proprietari tra l'altro dello stesso GOG.
Le gesta di Geralt di Rivia mi hanno impegnato fino ad oggi pomeriggio, facendomi praticamente tralasciare gli altri giochi che avevo cominciato (GTA IV su 360 e Valkyrie Profile 2: Silmeria su PS2).

martedì 3 maggio 2011

Tre Anni di My Games Corner!


Ebbene si, amici! Ieri questo piccolo blog ha compiuto 3 anni!
Per me sono stati tre anni di ricordi, emozioni e altre piccole cose condivise con voi.
Spero di poter tornare a scrivere più frequentemente da queste parti...

Grazie a tutti voi che continuate a farmi visita!

martedì 26 aprile 2011

Generazioni a confronto...

I ragazzi di Wired TV hanno realizzato un interessantissimo video: cosa succede se mettiamo in mano a due ragazzini di oggi una vecchia gloria del passato come il Commodore 64?
(Grazie al mitico Mario "AIO" Morandi per la segnalazione in quel di Facebook!)

Ecco cosa! Buona visione, ne vale davvero la pena!

domenica 17 aprile 2011

Nibelung Valesti!

Qualche mese fa ho acquistato una PSP FAT di seconda mano. Non saprei dire bene perché mi sono deciso a fare questo acquisto, dato che in genere non sono un grande amante delle handheld.

Eppure qualcosa mi ha attirato verso il mini-monolite nero di casa Sony. Sicuramente il catalogo Jrpg, alquanto vasto, sicuramente l'occasione (prezzo molto basso a fronte di una macchina usata quasi per niente) ma forse, più di ogni altra cosa, il motivo che mi ha portato all'acquisto è stato il fattore remake.

martedì 5 aprile 2011

Questa è una vera figata!



Il prode Ran, mitico membro fondatore degli Inglorious Pixel Brothers, ha da pochissimo aperto un blog dedicato alla costruzione nientepopodimeno che un cabinato Mame arcade / Jukebox!!!! Una cosa che ho sempre sognato di avere e per la quale, non lo nascondo, rosico da morire!!!

Ecco a voi il link! All'interno del blog il buon Francesco spiegherà passo per passo come costruirvi il vostro cabinato personale!

Da non perdere!

domenica 3 aprile 2011

Fanatici di Sensible Soccer, leggete qua!



Ho ricevuto un'interessantissima segnalazione dal Retri, utente del forum di Retrogamer e membro della community italiana dedicata al mondo del calcio di Sensible che voglio passarvi immediatamente!

Parte, infatti, la modalità carriera on-line ed ecco le parole del buon Retri:

Brevemente perchè non voglio tediarvi, il progetto nasce diversi anni or sono quando il core group dell'allora sensibleita (http://www.sensibleita.tk) si mise in testa di ricreare l'esperienza videoludica offerta dalle leggendarie "Carriere" di SWOS in chiave multiplayer online grazie ad internet, ai moderni browser ed all'emulatore WinUAE (Ultimate Amiga Emulator for Windows).

In soldoni create una società scegliendone a piacimento nome, stemma, divise e quant'altro (c'è persino un editor per far rivivere i nostri idoli di infanzia in versione calciatorino pixellato), ne allestite la rosa attraverso un calciomercato stile "fantacalcio" (comprendente contratti, prestiti ed aste in tempo reale per accaparrarsi i giocatori, attingendo da un database che comprende oltre 4000 calciatori dettagliatissimi provenienti dai campionati più importanti del mondo ed aggiornati alla stagione 2010/2011) con un'occhio al bilancio societario (con tanto di incassi, perdite, premi per le vittorie, stipendi da pagare, e via discorrendo) per non finire in bancarotta, ne impostate modulo e numeri di maglia (il tutto gestito grazie ad una pannello/pagina web progettato ispirandosi ai menu di Sensible Soccer), e cominciate a giocare Campionato e coppe Online grazie al pacchetto emulatore+gioco+savedisk confezionato ad hoc dallo staff di Sensibleita e facilissimo da usare.

Nel forum comunque è disponibile una spiegazione dettagliata (corredata di immagini) su
come fare cosa e dove, nonostante il pannello manageriale risulti estremamente intuitivo all'atto pratico (specialmente per coloro che all'epoca giocarono le carriere di SWOS).


Che aspettate dunque? Fiondatevi QUI per iniziare! 

venerdì 18 marzo 2011

Momenti di Epicità

La mia latitanza dal blog è imperdonabile, amici. Lo so!
Purtroppo al momento gli impegni di lavoro sono troppi, mentre i momenti di ispirazione mancano quasi del tutto.

In attesa di poter condividere qualche altro ricordo/emozione con voi, vi lascio con un trittico di note epiche e suggestive, prese da tre giochi che mi hanno emozionato ed esaltato tantissimo.

Partiamo da Metal Gear Solid 3, il primo gioco mai posseduto per Playstation 2, acquistato direttamente con la macchina, che rappresenta il mio passaggio dal mondo PC a quello Console.
Inutile dire quanto sia esaltante questo brano...




Un altro momento di pura epicità ce lo regala "Agnus Dei", brano dell'ultima missione di Ace Combat 4. Si tratta di un coro che si rifà alla tradizione Gregoriana e alla musica sacra, con diverse contaminazioni moderne.
Perfetto accompagnamento di una sequenza memorabile di questa meravigliosa saga targata Namco.



Chiudiamo con un brano di un gioco attualissimo, ovvero Assassin's Creed II. Questo gioco, a differenza del suo predecessore, è riuscito a tenermi inchiodato allo schermo fino alla sua conclusione (il primo noiosissimo capitolo l'ho terminato solo per inerzia e per seguire le vicende di Desmond).
In ordine cronologico è l'ultimo gioco che ho portato a termine ed è stato così divertente e coinvolgente che non vedo l'ora di mettere le mani su Brotherhood.
Il brano in questione è uno dei temi centrali del gioco, che ascolterete in momenti particolarmente epici.





Buon ascolto e a presto!

venerdì 18 febbraio 2011

What???

Sotto segnalazione del grande Phil eccovi un video che mostra... cosa? A voi i commenti!


mercoledì 9 febbraio 2011

Intervista a Simone "Saimo" Bevilacqua




Gli appassionati di retrogaming avranno senz'altro sentito parlare di BOH, un gioco d'azione che sembra venire direttamente dal 1990, realizzato invece in tempi recentissimi da Simone "Saimo" Bevilacqua, appassionato sviluppatore di videogiochi che ha saputo dimostrare pienamente il suo talento su diverse piattaforme. Ma di questo lascio parlare il diretto interessato!

mercoledì 26 gennaio 2011

Intervista a Luca "Postino Pazzoide" Abiusi



Dopo quasi tre anni, ritorna la rubrica Interviste.

Ed è un ritorno col botto, permettetemi di dirlo!
Infatti sono riuscito a sottoporre alle mie (spero non idiote) domande al maestro Luca Abiusi in persona, webmaster di Retrogamer.it, altrimenti noto come Postino Pazzoide o Tetsuo, come usa firmarsi in sede di recensione, personaggio carismatico, misterioso, leggendario, se vogliamo, che ha attratto attorno a sè una nutrita community di appassionati che amano andare in profondità nel vivere il videogame.

martedì 25 gennaio 2011

Come fly with me...


Certe memorie si perdono nei meandri della quotidianità.
E' inevitabile: le vicissitudini di tutti i giorni, le preoccupazioni, l'affrontare i piccoli e i grandi problemi che la vita ti mette davanti; e così finisci col dimenticare certe cose, certi sogni, certe idee che ti hanno accompagnato nel tuo cammino di crescita.

Avevo dimenticato del tutto, ad esempio, che da ragazzino volevo diventare un pilota dell'areonautica militare.
Adoravo i caccia, sognavo di sfrecciare nel cielo a bordo di uno di questi mostri volanti e non perdevo occasione per immaginare come doveva essere stare agganciati al seggiolino di un F-14 Tom Cat o di un F-15 Strike Eagle.

Poi, complice la statura al di sopra dei limiti d'ammissione, la miopia e, forse, anche la paura di trasformare un sogno in realtà, lasciai perdere...

giovedì 6 gennaio 2011

Gli acquisti natalizi del 2010...

Le festività 2010 sono state sicuramente poco serene, anche se tutto, per fortuna, si è risolto per il meglio: mia madre ha avuto dei problemi di salute all'inizio piuttosto allarmanti, ma alla fine siamo riusciti a superare il momento e ora lei sta bene.

Sicuramente il tempo per ogni altra cosa si è semplicemente fermato. Avrete notato il post di stand by pubblicato poco prima di Natale...

Dall'altra parte, la fortuna ha sorriso alla mia parte videogamer, dato che grazie ad alcuni buoni spendibili su Amazon.co.uk, sono riuscito ad avere, completamente gratis, Another World 15th Anniversary Edition, per PC, grazie ad una segnalazione di Amiga1200, Star Ocean: The Last Hope, jrp per Xbox360 e Assassin's Creed 2 Game of The Year Edition, sempre per la verde X di casa Microsoft.